LA VITA È COME UN GIARDINO

In questo momento, in cui la primavera spinge al rinnovamento e alla bellezza, anche per noi esseri umani è forte e pulsante la necessità di cambiare prospettiva. 

Per non lasciarci portare alla deriva dalle emozioni e dai sentimenti bui, a cui gli eventi di questi ultimi due anni ci hanno portato e verso i quali tutt’ora spingono, è necessario alzare lo sguardo e coltivare stati d’animo più elevati.

È forte la tentazione di fermarsi nel risentimento, nella tristezza e nella chiusura perché ci siamo sentiti smarriti e privi dei punti di riferimento conosciuti. Ma non avrebbe senso rimanere lì. Possiamo invece scegliere di aprirci e dare nuove possibilità a noi stessi e agli altri.

Ed è proprio da noi stessi che vale la pena incominciare. Prendiamoci cura di noi nel corpo, nell’anima e nello spirito: 

  • coltiviamo i sentimenti belli, quelli che nutrono; 
  • restiamo saldi nel non giudicare;
  • restiamo liberi nel non identificarci con niente e nessuno;
  • attingiamo saggezza dalla meditazione, dalla contemplazione, dalla preghiera;
  • rallentiamo, rallentiamo davvero;
  • ossigeniamo l’organismo con movimento quotidiano, passeggiate all’aria aperta, esercizi di respirazione;
  • forniamo al nostro sistema corpo-mente tutte le sostanze di cui ha bisogno, imparando a nutrirci con cibo semplice, buono e naturale; 
  • dedichiamo il giusto tempo al riposo, non un minuto di meno di quello di cui il corpo e la mente stessa hanno bisogno.

Cerchiamo la bellezza ovunque intorno a noi, per diventare anche noi più belli.

La vita è come un giardino.

È del tutto normale che le foglie si secchino e i fiori appassiscano.

Soltanto se ci ripuliamo dal decadimento del passato

potremo godere della bellezza di nuove foglie e fiori.

Allo stesso modo dobbiamo ripulire la mente dall’oscurità delle brutte esperienze del passato.

La vita è ricordo nella dimenticanza.

Perdonate ciò che deve essere perdonato;

dimenticate quel che è da dimenticare.

Abbracciamo la vita con rinnovato vigore.

Dovremmo riuscire ad affrontare ogni momento della vita

con aspettativa rinnovata, come un fiore appena sbocciato.

(Mata Amritanandamaji )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: