Orari dei corsi di Yoga

Lunedì

14.30 – 15.30

18,30 – 19,30 – Respirazione (Pranayama)

20.00 – 21.00

Martedì

18.30 – 19.30

20.00 – 21.00

Mercoledì

15.30 – 16.30

18.30 – 19.30 – Respirazione (Pranayama)

Giovedì

18.30 – 19.30

20.00 – 21.00

Workshop

DOVE NASCE LA LIBERTÀ? 

I percorsi e i modelli di vita che ci impediscono di vivere nella libertà sono proprio dentro di noi e sono il frutto del passato individuale e collettivo.

Occorre rendere indipendente la mente, liberarla dalle impronte lasciate dall’esperienza e dalla conoscenza e svincolarla da ogni sorta di giudizio e pregiudizio. Per farlo dobbiamo riconoscerne la fonte, individuabile nella paura e nella violenza che albergano in ciascuno di noi. Entrambe, paura e violenza, sono causate dall’attaccamento a modelli sociali e dal bisogno di adeguarsi ad essi. Ciò provoca conflitto interno ed esterno e separazione dalla natura, toglie limpidezza allo sguardo, produce il deteriorarsi della mente e porta alla divisione prima dagli altri e infine da se stessi. 

Nessun guru, nessun maestro può darci la libertà. La soluzione è dentro di noi, si tratta di un cambio di frequenza e quindi di sguardo. È staccarsi da ogni esperienza, conoscenza, competizione, confronto, modello di pensiero. È far cadere l’abitudine al conflitto. È staccarsi dal paralizzante bisogno di essere qualcosa o qualcuno, intelligente, capace, importante, famoso, amato, ammirato. 

Lasciamo che tutto questo, con tutte le sue devastanti conseguenze, muoia. Allora, ed accade in un attimo, possiamo rinascere nella libertà, capaci di riconoscere le nostre reali necessità interiori.

SABATO 17 LUGLIO DALLE 10 ALLE 13 impareremo come realizzare il cambio energetico e sperimenteremo la frequenza della libertà. 

IL POTERE DEL SILENZIO

Il silenzio è uno stato meditativo in cui viviamo la libertà da ogni condizionamento, abitudine, schema e modello. Raggiungiamo una sorta di integrità che ci permette di muoverci in un illimitato campo di possibilità. A partire dal silenzio la creatività può esprimersi in ogni modo, linguaggio e forma. Nel silenzio si apre il varco ad una dimensione psichica e fisica risvegliata, dove la mente lascia il posto all’intelligenza e il corpo si apre ad una condizione di totale benessere. Quando nell’immobilità di un’asana il silenzio della mente e del corpo vicendevolmente si sostengono, allora sperimentiamo fisicamente questa nuova dimensione, ed è in quel preciso istante che la beatitudine ci viene a trovare.

Lo sperimenteremo SABATO 31 OTTOBRE 2020 dalle 10.00 alle 13.00


Ci sono momenti della vita in cui desideriamo un cambiamento e facciamo tutto quello che occorre per realizzarlo. Altre volte invece,  all’improvviso e inaspettatamente un cambiamento arriva dall’esterno. È indipendente dalla nostra volontà e siamo impreparati ad affrontarlo. 

Abituati come siamo al controllo, alla pianificazione e a schemi di vita ripetitivi, certi cambiamenti sembrano impossibili da gestire. 

Ed ecco che saltano gli equilibri emozionali, relazionali, lavorativi. A volte anche la salute entra in crisi. 

Quando vengono a mancare i punti di riferimento a cui siamo abituati è utile e saggio creare nuovi equilibri attingendo agli strumenti che lo yoga ci regala: 

  • la buona respirazione che ci rende più lucidi ed efficienti 
  • le posizioni specifiche per imparare ad essere presenti nel corpo, allinearlo e renderlo forte e attivo
  • il capovolgimento del corpo che ci aiuta a vedere le cose da una nuova prospettiva
  • il rilassamento che permette il libero flusso dell’intuizione e aiuta a riposare bene
  • la concentrazione che placa la mente e ci aiuta a focalizzarci sui nostri obiettivi
  • la meditazione che porta al distacco dai pensieri e dà lucidità mentale
  • il ritiro dai sensi, pratyahara, alla scoperta degli sconfinati mondi interiori in cui troviamo le soluzioni ai problemi
  • la ricerca del silenzio per dilatare il tempo 

Ogni attività quotidiana, personale o lavorativa, è un’occasione di esercizio e messa in pratica di quello che lo yoga offre. Un po’ alla volta si compie così un processo di integrazione che ci permette di trasformare un cambiamento inatteso in un’occasione di realizzazione personale.

Sabato 10 ottobre ognuno di noi potrà scoprire come fare.

Non ti serve un Guru, il tuo Guru vive dentro di te.

Blog

CI VUOLE UN PO’ DI RESPIRO

𝘐𝘯 𝘐𝘯𝘥𝘪𝘢 𝘴𝘪 𝘥𝘪𝘤𝘦 𝘤𝘩𝘦 𝘲𝘶𝘢𝘯𝘥𝘰 𝘷𝘦𝘯𝘪𝘢𝘮𝘰 𝘢𝘭 𝘮𝘰𝘯𝘥𝘰 𝘢𝘣𝘣𝘪𝘢𝘮𝘰 𝘢 𝘥𝘪𝘴𝘱𝘰𝘴𝘪𝘻𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘶𝘯 𝘤𝘦𝘳𝘵𝘰 𝘯𝘶𝘮𝘦𝘳𝘰 𝘥𝘪 𝘳𝘦𝘴𝘱𝘪𝘳𝘪 𝘦 𝘤𝘩𝘦 𝘲𝘶𝘢𝘯𝘥𝘰 𝘭𝘪 𝘢𝘣𝘣𝘪𝘢𝘮𝘰 𝘦𝘴𝘢𝘶𝘳𝘪𝘵𝘪 𝘴𝘪𝘢𝘮𝘰 𝘢𝘭 𝘵𝘦𝘳𝘮𝘪𝘯𝘦 𝘥𝘦𝘭𝘭𝘢 𝘷𝘪𝘵𝘢.𝐂𝐚𝐬𝐩𝐢𝐭𝐚! Ciò dovrebbe indurci a voler conoscere il nostro respiro e a sapere come e quanto respiriamo.È lui in effetti il vero protagonista dello stare bene, perché 𝐢𝐥 …

Contatti

Circolo Himalaya

Cornate d’Adda (MB)

mariadaniel@libero.it